Destino

E immenso sembra il mio destino
in questo mal sì grande;
in quanto l’io interiore e le
paure altrui divulgano in me
il sogno di una chimera
che ironizza la vita.
E quella chimera nell’infinito,
e le comete che, colpendola,
la feriscono nell’intimo dell’atomo,
fanno in modo che
io trascorra felicemente
questi momenti d’illusoria gioia.
E ripensando alle illusioni del destino,
mi fingo d’essere giovane;
ma la giovinezza, in cuor mio, è
ormai un sogno immemore.

 

12.03.1987

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: